La nostra posizione è ottimale per raggiungere velocemente le numerose aree di interesse storico e culturale di Toscana, Lazio e Umbria.

Possiamo organizzare viaggi guidati alla scoperta dei luoghi più importanti e famosi della zona, dei musei, e delle aree archeologiche. La “via Francigena”, i borghi medievali, i castelli, le chiese, le necropoli, le “vie cave”: dapprima gli Etruschi, poi i Romani, quindi Papi ed Imperatori, fino ai grandi mecenati Rinascimentali, la nostra area è sempre stata una zona di rilevanza storica.

Abbadia San Salvatore è famosa soprattutto per l’abbazia di San Salvatore, un edificio sacro risalente all’ VIII secolo. L’abbazia ha ospitato per più di mille anni la Bibbia Amiatina, la più antica copia manoscritta della Bibbia nella sua versione latina redatta da San Girolamo. Adiacente all’abbazia nacque in epoca medievale il centro storico del paese; il nostro borgo mostra ancora oggi lungo le proprie vie i simboli di un tempo. Durante il Novecento la risorsa più importante per il paese è stata la miniera di mercurio, di cui oggi possiamo trovare memoria all’interno del Museo Minerario. Sempre all’interno del territorio comunale si può visitare la “Grotta dell’Arciere”, un sito preistorico situato lungo la strada che sale da Abbadia verso la Vetta del Monte Amiata in prossimità del “Sasso di Dante”.

Le principali ricorrenze, rievocazioni storiche e feste locali sono: “L’offerta dei Censi” a Luglio, “La Fiera” a Settembre, “La Festa d’Autunno” in Ottobre, e “Le Fiaccole” per la Vigilia di Natale.

Se siete interessati a conoscere luoghi importanti del nostro passato, programmate un viaggio indimenticabile con noi.

Inviaci una mail.